sabato 1 dicembre 2012

In viale Titina de Filippo la ritirata è completata

Avevamo visto giusto una settimana fa quando sono cominciati a sparire i primi cartelloni. Ieri siamo tornati e non c'era più nulla. Ora è davvero tutto pronto per andare a piantare gli alberi insieme all'Assessore Marco Visconti come promesso il 13 novembre.

Aggiungiamo però che non ci piacciono i simboli, che se funzionano le lettere allora non mandiamole solo contro viale Titina De Filippo, ma anche per i cartelloni in altre centomila aiuole, o sui perimetri delle ville storiche. Utilizzasse questo ambito, Visconti, per prendere la distanza da certa gente che verrà sotterrata dalla prossima tornata elettorale.
Nulla toglie poi che per quello che è successo a luglio qualcuno deve pagare, ed i colpevoli sono scritti nella foto sopra...

9 commenti:

  1. Sicuro me ne ricollocano un paio sotto casa. Perché nella cartellonistica romana tutto si ri-crea nulla si distrugge.

    RispondiElimina
  2. Mamma mia che differenza!!

    BENTORNATA CIVILTA'.

    MA NON BASTA.

    RispondiElimina
  3. Se ne accorgerà la gggente? Spero che ciò serva per far aprire gli occhi!

    RispondiElimina
  4. Marco, la gggente di Serpentara si distingue dalla media del romano indifferente.
    A luglio c'erano più di 100 persone incazzate nere con i cartellonari, nel giorno in cui piantammo un leccio. Mi dicono che tra pochi giorni organizzeranno una ripiantumazione in grande.
    Se la gggente reagisce davvero i merdosi cartellonari vengono sconfitti.
    L'azione concentrica di blog antidegrado e abitanti incazzati è micidiale.
    Speriamo che l'esempio di Serpentara si diffonda..

    RispondiElimina
  5. SEMPLICEMENTE IRRICONOSCIBILE...O MEGLIO, DI NUOVO RICONOSCIBILE!

    RispondiElimina
  6. gianni e davide, guardate che aspetto ha una città normale!

    RispondiElimina
  7. E' una grandisssssssssssssima notizia.
    Più che di ritirata, parlerei di round vinto però, il che nulla toglie alla soddisfazione di chi da anni combatte eroicamente una guerra contro la criminalità cartellonara.
    Grazie movimento!

    RispondiElimina
  8. Bellissimo! Non sembra Roma.

    RispondiElimina
  9. guardate questo video (oscar per l'animazione 1998): http://www.youtube.com/watch?v=YIFDlYqtXDA

    RispondiElimina