venerdì 11 gennaio 2013

Intervento di oggi a "Ditelo a RomaUno" dopo la condanna


Un'altra intervista potete ascoltarla qui in questo ottimo articolo di Stefania Carboni su giornalettismo.com: "Quando vince la Cartellopoli vera".

3 commenti:

  1. Tutta la nostra solidarietà ai gestori del sito Cartellopoli


    La redazione de

    www.lincredibileparlamentoitaliano.yolasite.com

    (condannati, prescritti, imputati nel parlamento italiano)

    RispondiElimina
  2. Ricordo che Beppe Grillo affermava che avrebbe messo a disposizione i suoi legali in caso di blog querelati. Tempestiamo di e-mail pro-cartellopoli il blog del Beppe.

    http://www.beppegrillo.it/battaglie/lo_scudo_della_rete.php

    RispondiElimina
  3. GLI ORRENDI TABELLONI GIALLI PER LE AFFISSIONI DEI PARTITI IN VISTA DELLE ELEZIONI HANNO RICOMINCIATO NUOVAMENTE A DISTRUGGERE MARCIAPIEDI, STRADE E SPAZI PUBBLICI. INFATTI VENGONO TRAPIANTATI DIRETTAMENTE NELLA SUPERFICIE STRADALE- E OGNI BUCO VIENE RIEMPITO CON ZEPPE DI LEGNO( LA PREISTORIA..). IL RISULTATO E' CHE SOTTO L'INFINITA ORRENDA DISTESA DI CATAFALCHI GIALLI E ARRUGGiNITI VIENE DISTRUTTA LA SEDE STRADALE. E' UN METODO SEMPLICEMENTE INCIVILE ,IN USO- infatti- SOLO A ROMA!
    Basta vedere Viale Aventino di fronte FAO o Colle Oppio..e molti altri posti.
    Mc Daemon

    RispondiElimina