sabato 23 marzo 2013

Rebus alemanniano

Via Giano della Bella, 1 (Piazzale delle Provincie)

Quando dici la coerenza dell'uomo e del politico! Il comitato elettorale di Alemanno è stato aperto in una struttura le cui mura perimetrali sono stuprate da assurdi cartelloni pubblicitari 4x3 posizionate in maniera vomitevole, inaudita, impensabile in qualsiasi città europea e occidentale. Il cartellone è stato poi goffamente e retoricamente non rimosso - non sia mai! - bensì coperto da una bandiera dell'Italia... Sopra campeggia la scritta ALEMANNO SINDACO.
Il rebus è facilmente sciolto: ALEMANNO SINDACO DEI CARTELLONARI BANDITI E CRIMINALI.

3 commenti:

  1. Quando lo ho visto a amomenti svenivo...poi ho detto E' TUTTO PERFETTAMENTE COERENTE.

    Mc Daemon

    RispondiElimina
  2. In un'era di voltagabbana, Bordomanno è coerente con la sua idea: cartelloni forever.

    RispondiElimina
  3. Occhio regà, si stanno vendendo anche l'anima per la campagna elettorale che verrà su Roma! Indagate!

    RispondiElimina