sabato 1 giugno 2013

Lavoro completato

Non poteva andare diversamente.... Ma almeno i conniventi di questo nuovo scempio hanno nome, cognome e listino da pagare (i 200 e rotti euro per l'occupazione di suolo pubblico). Vergognatevi!

Carlo D. P. 

Qui la precedente puntata. 

7 commenti:

  1. quella serissima multinazionale che potrebbe aggiudicarsi uno dei bandi previsti dal PRIP..è proprio vero: ER PIU' PULITO CIA' LA ROGNA.

    Ma i tuoni sono sempre più forti..che razza di primavera!!

    RispondiElimina
  2. Vallo a fare in Spagna un lavoro del genere.......là questa "seria-delinquente ambientale" ditta, che ha Roma può utilizzare a suo piacimento gli spazi pubblici di tutti i cittadini (ovviamente approfittando delle illegali autorizzazioni dei sindaci Bordoni-Cassone-Tredicine), non oserebbe neanche sognare di fare cose del genere......ma la Spagna non è Roma...........

    RispondiElimina
  3. quanto li odio quei dissuasori binchi e rossi

    RispondiElimina
  4. Cara Clear Channel non ti dispiace se la prossima giunta per prima cosa abolisce la delibera 37/2009, congela tutte le concessioni fino all'approvazione del prip, e fino alle gare ?
    Non ti dispiace vero ?
    Non ci farai pensare che alla fine a te questa situazione (che a parigi ti sogneresti) stava fin troppo bene ?
    Noi di cartellopoli abbiamo memoria lunga, cara CC, non ci deludere .....
    Marco1963

    RispondiElimina
  5. PS: il cartello è pure stortignaccolo, almeno mettetelo parallelo al piano stradale, ci sta sotto la ringhiera che fa da riferimento, checcazzo !
    Marco1963

    RispondiElimina
  6. Tanto, oramai, hanno fatto tutto il cazzo che gli e' parso e piaciuto...figurati se vanno a vedere se il cartellone e' storto.

    SPERIAMO TANTO DI CAMBIARE ARIA DALLA SETTIMANA PROSSIMA!!! ANDATE A VOTARE!!

    RispondiElimina
  7. E, SOPRATTUTTO, VOTATE MARINO, RISPARMAIMO A ROMA ALTRI 5 ANNI DI DISASTRI!

    RispondiElimina