lunedì 15 luglio 2013

Lo stupro continua senza sosta con nuovi cartelloni ogni giorno. Dobbiamo rimpiangere i banditi che c'erano prima al governo della città?

 
Doppietta in via Erminio Spalla. Nessuna targhetta identificativa.
Foto Giulia F.

5 commenti:

  1. Aridatece la "onesta" banda di "delinquenti ambientali" composta da Alemanno-Bordoni-Cassone, la c.d. banda del "A Roma c'è posto per tutti"...loro almeno avevano promesso posto per tutti i banditi cartellonari e hanno mantenuto le promesse...ora questo nuovo Sindaco non solo non ha bloccato la delibera del 2009 "A Roma c'è posto per tutti", non solo non ha bloccato la illegale pseudo sanatoria per gli abusivi del 2013, ma sta continuando a consentire all'ufficio affissioni di rilasciare giornalmente centinai di nuove "autorizzazioni" all'installazioni di nuovi impianti, ad un ritmo che MAI era riuscito alla precedente triade di "onesti delinquenti"!!!! E il silenzio dell'ambientalista Athos De Luca è imbarazzante...da tagliatore di impianti pubblicitari a silente spettatore dell'incremento del ritmo di stupro cartellonaro alla città!!!! ARIDATECE ALEMANNO-BORDONI-CASSONE!!!!!!! Meglio la "onesta" delinquenza di false promesse di ridare decoro a Roma!!!!!
    P.S:: ho votato Marino ovviamente :(((

    RispondiElimina
  2. Da ieri 2 nuovi cartelloni troneggiano in Largo di S. Susanna di fronte all'Ufficio Geologico.Posizionati, per l'appunto, ieri mattina...

    RispondiElimina
  3. Anonimo 15 luglio 2013

    Lei mente sapendo di mentire.

    Lei si inventa "centinaia di autorizzazioni" quando chiunque frequenta questo blog sa che c'è solo l'iscrizione in banca dati. E' veramente PATETICO E VERGOGNOSO rimpiangere i mandanti del Grande Scempio assassino di paesaggio e persone.
    La nuova consiliatura si è insediata da poche settimane. Prima di sparare queste assurde sentenze diamogli almeno qualche mese di tempo.

    RispondiElimina
  4. Caro Fitzcarraldo, non hai capito bene quello che ho scritto.....non pretendevo un nuovo serio PRIP in 2 mesi, ma SEMPLICEMENTE il blocco della delibera del 2009 "A Roma c'è posto per tutti" (ci vogliono 2 minuti a farla, e anche Alemanno per qualche mese la fece pressato dalle domande di un giornalista a piazza Barberini!!!) che consente infinite nuove installazioni sul territorio e il ritiro della delibera-sanatoria del 2013 (anche in questo caso bastano 2 minuti di tempo)....in merito alle centinaia di autorizzazioni intendevo le pseudo truffaldine (per il decoro della città) iscrizioni in banca dati consentite proprio dalla truffaldina delibera del 2009 che in 2 mesi Marino non ha ancora trovato il tempo di bloccare, ed infatti la parola "autorizzazioni" la avevo scritta virgolettata proprio per intendere che si tratta di qualcosa di diverso.....e il ritmo delle nuove installazioni è in forte incremento da quando vi è Marino....finora se avesse vinto Alemanno avremmo sicuramente avuto minori nuove installazioni negli ultimi 2 mesi e una "onesta" banda di delinquenti "dichiarati" al servizio della mafia cartellonara (appunto la "banda" del "A Roma c'è posto per tutti").......MARINO SVEGLIATI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  5. SULLA ASSENZA DELLA GIUNTA MARINO DI QUESTI 2 MESI VEDASI LE PAROLE DEL GRANDE BOSI NEL POST PIU' RECENTE DOPO QUESTO.............E' ORA CHE DALLE PAROLE SI PASSI AI FATTI!!!!!!
    Manusardi

    RispondiElimina