venerdì 27 dicembre 2013

Cartellone con tutta la base mangiata dalla ruggine, già piegato e pronto ad uccidere qualcuno. A chi tocca?


Viale Aventino.

3 commenti:

  1. a qualche fregnone che ha speso 1 o 2 milioni di euro per vivere all'Aventino a Roma che è un quartiere ridotto come un medio-basso quartiere di Berlino dove le case costano al massimo 100.000 euro e non c'è l'ombra di un cartellone

    RispondiElimina
  2. Perché Bastacartelloni, Cartellopoli e Romafaschifo non promuovono una raccolta firme e una class action per far pagare i danni enormi di cui sono responsabili le ditte cartellonare, alemanno e bordoni per aver distrutto ogni angolo di Roma, deturpando il paesaggio e rendendo insicura la circolazione stradale - e anche solo impossibile camminare sui marciapiedi-ledendo diritti fondamentali della persona e consegnando Roma ad un irreparabile degrado ? Per favore pensateci.

    RispondiElimina
  3. Il committente del catafalco (ce ne sono a decine sempre suoi in giro) è stato avvisato due anni fa che sarebbe stato meglio evitare simili forme incivili e spesso illegali di pubblicità.
    Non credo abbia capito la gravità della sua scelta, il che è emblematico ....

    RispondiElimina