lunedì 2 dicembre 2013

Continuano le bonifiche farsa. A largo Piazza Tien An Men è già tornato il primo cartellone

9 novembre 2013
28 novembre 2013

Largo Piazza Tien An Men era stato ripulito completamente dai cartelloni i primi novembre e neanche è finito il mese che già è tornato un 4x3. Continuano quindi le rimozioni farsa. Chi le paga? Noi.
Purtroppo dobbiamo constatare con dispiacere che l'amministrazione è risoluta solo a parole e la 'ndrangheta cartellonara continua ad approfittarne.

2 commenti:

  1. Ah ah ah, questi BUFFONI criminali credono di poter continuare a fare il loro porco comodo, come se sulle rotonde iln CODICE DELLA STRADA ammettesse alcuna pubblicità.

    RispondiElimina
  2. LA VERITà è CHE SONO RIMOZIONI FARSA MA A SPESE DEI CITTADINI!!! FINCHè LA LEONORI NON NON NON NON NON NON NON ABROGA LA DELIBERA DEL 2009 "A ROMA C'è POSTO PER TUTTI" LE DITTE CHE HANNO SUBìTO LE RIMOZIONI POSSONO TRANQUILLAMENTE RIPIANTARE GLI STESSI IMPIANTI NEGLI STESSI POSTI DA DOVE SONO STATI RIMOSSI....BASTA AUTODENUNCIARSI IN NBD, PAGARE IL RIDICOLO CIP E INSTALLARE NELLA TOTALE ILLEGALE LEGALITà DELLA DELIBERA STESSA QUANTI CARTELLONI VOGLIONO E DOVE VOGLIONO!!!!! PERCHè NESSUNO STA MARTELLANDO LA LEONORI SULLA NECESSITà DI BLOCCARE LE NUOVE INSTALLAZIONI O LE RIALLOCAZIONI ABROGANDO LA DELIBERA DEL 2009 E CHIUDENDO LA NBD...SENZA QUESTO, OGNI CARTELLONE RIMOSSO VIENE IMMEDIATAMENTE SOSTITUITO E NON SOLO, PERCHè CONTINUANO LE NUOVE INSTALLAZIONI OVUNQUE, COME SUCCEDE A VIALE AVENTINO....TUTTE INSTALLAZIONI "ILLEGALMENTE LEGALI" ......DOPO MESI SI PUò DIRE O CHE MARINO E LA LEONORI SONO DEGLI INCAPACI O CHE ANCHE LORO SONO PRONI ALLE DITTE CARTELLONARE E DICONO TANTE PAROLE SENZA FATTI PER CERCARE DI SALVARE LA FACCIA DAVANTI AGLI ELETTORI............LA SCANDALOSA ASSENZA DI ATHOS DE LUCA NON LASCIA CERTO PRESAGIRE COSE BUONE..........SEMPRE BUONI CARTELLONI A TUTTI DA MANUSARDI!!!

    RispondiElimina