venerdì 4 luglio 2014

Il Movimento 5 Stelle chiede al Sindaco Marino una Ordinanza di sospensione di ogni autorizzazione di spostamenti e ricollocazioni di impianti pubblicitari nelle more della approvazione del PRIP

Pubblichiamo questo articolo ripreso dal nuovo sito del Circolo Territoriale di Roma di VAS (Verdi Ambiente e Società) di cui è responsabile il Dott. Arch. Rodolfo Bosi:
http://www.vasroma.it/il-movimento-5-stelle-chiede-al-sindaco-marino-una-ordinanza-di-sospensione-di-ogni-autorizzazione-di-spostamenti-e-ricollocazioni-di-impianti-pubblicitari-nelle-more-della-approvazione-del-prip/


Immagine.logo Comune Roma (2) 
La ditta pubblicitaria “Gregor”, che a Roma ha installato diversi impianti di mt. 4 x 3, negli ultimi 6 mesi ha unito diversi di questi impianti fino a formare un unico impianto di mt. 8 x 3.
Ne sono stati accertati quanto meno i seguenti casi.
Immagine.Due impianti Gregor in via Cassia
 Immagine.Due impianti Gregor uniti in via Cassia
 Immagine.Megaimpianto Gregor in via Cassia
Immagine.Due impianti Gregor a dicembre 2011
Impianti installati all’altezza del civico n. 773 di via Aurelia
 Immagine.Gregor uniti a giugno del 2014
 Immagine.Impianto Gregor in via delle Tre Fontane
 Impianto all’altezza dell’incrocio di via delle Tre Fontane con viale di Val Fiorita
  Immagine.Gregor in stazione Valle Aurelia
Impianto in via Angelo Emo all’altezza della Stazione Aurelia
  Immagine.Gregor in Viale dello Scalo San Lorenzo
Impianto installato in viale dello scalo San Lorenzo
  Immagine.Gregor in viale Cristoforo Colombo
Impianto installato in via Cristoforo Colombo

La ditta “Gregor” è arrivata ad unificare 3 impianti di mt. 4 x 3, realizzando un unico impianto di mt. 12 x 3.
  Immagine.Gregor 12 x 3 in via Cristoforo Colombo
Impianto installato in via Cristoforo Colombo

Oltre alle suddette unioni di due ed anche tre impianti contigui, la ditta Greegor ha effettuato una serie di “ricollocazioni”, la più recente delle quali è stata fatta oggetto di un articolo pubblicato il 26 maggio 2014 sul sito www.bastacartelloni.,it (http://www.bastacartelloni.it/2014/05/una-ordinaria-storia-di-cartelloni.html).

 Immagine.Due impianti Gregor in via della PIneta Sacchetti
Immagine.Targhetta 2 impianti Gregor in via della PIenta Sacchetti

Diversi dei suddetti impianti sono stati fatti oggetto di una interrogazione urgente al Sindaco che il consigliere del Movimento 5 Stelle Enrico Stefàno ha presentato il 25 giugno 2014.

 Immagine.Enrico Stefàno.Buona
 Enrico Stefàno

 Immagine.Interrogazione di Stefàno
Immagine.Interrogazione di Stefàno.1

Come si può ben vedere, il cons. Enrico Stefàno ha preso a spunto la ricollocazione della “Gregor” in via della Pineta Sacchetti per evidenziare che <<l’utilizzo sfrenato delle “ricollocazioni” sta determinando una sconvolgimento delle posizioni sul territorio degli impianti pubblicitari che è ancor più inaccettabile in un momento come questo dove la Giunta Capitolina ha licenziato la proposta di deliberazione n. 59 relativa al PRIP e c’è quindi la necessità di congelare la situazione esistente dell’impiantistica romana quanto meno fino alla approvazione del PRIP da parte della Assemblea Capitolina>>.
Il cons. Enrico Stefàno ha conseguentemente interrogato il Sindaco Ignazio Marino e l’Assessore Marta Leonori per sapere: <<
  • se intendano provvedere alla più sollecita repressione di tutte le installazioni illecite descritte in premessa;
  • se l’On. Sindaco intenda emanare una Ordinanza di sospensione di rilascio di autorizzazioni di nuovi impianti pubblicitari, nonché di ogni autorizzazione allo spostamento e alla ricollocazione di impianti pubblicitari, nelle more dell’approvazione da parte dell’Assemblea capitolina del Piano regolatore degli Impianti Pubblicitari (PRIP), così come ha già fatto l’allora Sindaco Giovanni Alemanno con la Ordinanze n. 263 del 24.11.2011, poi prorogata con Ordinanza n. 21 del 31.01.2012 >>. 
Faccio presente al riguardo che una analoga richiesta avevo già fatto con Nota VAS prot. n. 24 del 5 dicembre 2013 con cui chiedevo al Sindaco <<di emanane immediatamente .. una propria ordinanza di sospensione di tutti i procedimenti di ricollocazione o comunque di spostamenti a qualunque titolo in corso, anche e soprattutto per consentire di ripartire da un PRIP che possa essere oggettivamente riferito ad una situazione stabile che quindi va congelata e non deve cambiare più vertiginosamente di giorno in giorno>>. 
A questa mia nota non è stato dato a tutt’oggi nessun seguito, nemmeno di tipo formale: voglio augurarmi che l’On. Ignazio Marino si degni almeno di rispondere alla interrogazione di un consigliere.

Dott. Arch. Rodolfo Bosi - Responsabile del Circolo Territoriale di Roma della associazione Verdi Ambiente e Società (VAS)

3 commenti:

  1. Ecco perchè voto il Mov 5 stelle...
    Grandi

    RispondiElimina
  2. Io il M5S NON lo voto... ma in questo caso, BRAVO Stefàno davvero!

    RispondiElimina
  3. solo il cinquestelle e' dalla parte dei cittadini tutti gli altri sono dei venduti che stanno abbruttendo roma e oramai quasi tutta l'italia.

    RispondiElimina