martedì 23 dicembre 2014

Un buon anno da Cartellopoli con le promesse del sindaco. Se verranno esaudite questo blog chiuderà a breve



Le promesse hanno un valore. Le promesse scritte hanno un valore maggiore. Le promesse videoriprese hanno un valore più grande ancora. Queste parole del sindaco, se si tradurranno in realtà, ci faranno ritrovare qui, alla fine del 2015 con una città completamente trasformata e, finalmente, migliore. Glielo ricorderemo ogni settimana del nuovo anno finché anche questa riforma, a dir poco cruciale per la città, verrà portata a termine dopo trent'anni di sotterfugi, furfanterie, mafie, minacce e miliardi di euro sottratti al Comune e ai cittadini e finiti nelle tasche delle ditte cartellonare.

1 commento:

  1. Se questo blog deve restare attivo fino a che Roma non entrerà a regime con l'espletamento dei bandi, allora la sua chiusura non può essere preventivata proprio a breve, se si considera che i 15 Piani di Localizzazione dovrebbero essere definitivamente approvati dalla Giunta Capitolina tra marzo ed aprile del 2015 ed i successivi bandi di gara a livello anche e soprattutto internazionale dovrebbero essere espletati entro l'autunno del prossimo anno.

    RispondiElimina