giovedì 5 marzo 2015

Continuano imperterriti. Mancano pochi mesi alla fine dell'incubo cartellopoli, ma impianti osceni appaiono nel cuore della città

Situazione a febbraio 2015

Marzo 2015

Ecco la novità dell'ultim'ora. Un impianto in metallo 3x2 è apparso nel cuore del distretto storico di Ostiense, zona assai appetibile perché molto trafficata, piena di bei semafori, zeppa di locali. Sono arrivati come di consueto di notte, come rubagalline. Notte particolarmente inoltrata perché questa volta il catafalco andava montato addosso ad uno dei più famosi ristoranti della città. Proprio quel ristorante che dovette posticipare di parecchio la propria apertura per gestire i lavori in corso in un locale vincolato. Questo bell'edificio, un ex magazzino, infatti è sotto tutela delle Belle Arti ma ciò non ha fermato i cartellonari di turno e il loro ennesimo scempio.

3 commenti:

  1. Cartellonari luridi5 marzo 2015 23:14

    Nuovi Spazi Vecchi abusi

    avranno ciò che si meritano

    Come ai bei tempi...

    RispondiElimina
  2. alla NS hanno voglia di rimanere fuori dalle gare del piano regolatore.
    ebbene noi li faciliteremo!
    daje co' ' ste segnalazioni (al comune)!!!!!!!
    je famo male!

    ps
    avvistati nuovi mostri ovunque, in particolare ponte di ferro, via pacinotti, viale marconi

    RispondiElimina
  3. Queste merde non devono mai piu' "lavorare" (.....) a Roma! PUNTO E BASTA.

    RispondiElimina