OBIETTIVI

Le nostre richieste sono molto semplici: il Comitato Cartellopoli vuole che si esaurisca l'annosa esperienza della "cartellopoli" romana, che venga sgominata (dal Comune, ma anche dalla magistratura) tutta quella ridda di connivenze, di falsificazioni e di intrighi che abbiamo battezzato "Mafia Cartellonara", che la città di Roma abbia un comparto affissioni paragonabile a quello di altre città europee, gestito da una o comunque da poche società, che presenti impianti gradevoli e di qualità, che restituisca alla città in termini di oneri concessori una parte dei molteplici ricavi da inserzioni.
In tutto il mondo le affissioni outdoor contribuiscono al decoro ed all'arredo della città con panchine, arredi parapedonali, illuminazione, wc pubblici, servizi di bike-sharing.
Finché Roma non si adeguerà a questi standard, tali servizi indispensabili per la cittadinanza saranno impossibili.